Logo

Chi siamo

noi / moonmusic / artisti

Potete scriverci a info(at)moonmusic.it

Marco Olivotto / Laura Piantoni

[MO]
Trentino, acquario, una laurea in Fisica. Si occupa professionalmente di musica da venticinque anni.

Non-musicista, tecnico del suono, produttore, ha finto di ritirarsi per poi ricomparire, qualche anno più tardi, come anomalo manager e consulente di artisti come Gianni Maroccolo, Giulio Casale e altri.

Sognatore e visionario, combatte il qualunquismo a colpi di Bellezza, perseverando in tutto, sempre. Quando suonava, usava la chitarra come fucile e la voce come se fosse l’ultima. Felice e confuso, vive a Nogaredo (TN).

È nato il 27 gennaio 1965.

[LP]
Bergamasca, sagittario, una laurea in Lettere.

È stata barista, contadina, insegnante, studentessa modello e strimpellatrice di chitarra.

Ama la filosofia, i giochi di parole, le coperte di lana e i cetrioli sottaceto. Idealista sempre a carissimo prezzo, ora rincorre assetata la Bellezza in ogni sua forma – purché buona. Confusa e felice, vive a Nogaredo (TN).

È nata il 27 novembre 1986.

Moonmusic

13 settembre 2018. Serata di fine estate, ennesima sigaretta: Marco pronuncia per la prima volta la parola “moonmusic”. Passano i giorni, germogliano idee che non se ne vanno e decidiamo insieme di metterle nero su bianco. Alla ricerca di un copione, notiamo una coincidenza.

Nella serie “Spazio 1999”, il 13 settembre la luna esce dall’orbita terrestre. Diciannove anni più tardi, moonmusic è dunque una base lunare che emette segnali: suoni, immagini, racconti, incontri, pensieri che gravitano attorno alla musica. Ignoriamo chi li raccolga – is there anybody out there? – perché non sappiamo più dove si trovi la Terra.

I perversi meccanismi del mercato musicale riescono a soffocare anche artisti navigati e spesso straordinari. Lo scopo principale di moonmusic è aiutarli a farsi sentire. Senza pretese, ma con un’ambizione: diffondere la Bellezza in maniera sostenibile, collaborando con realtà caratterizzate da qualità e coerenza, divulgando notizie, presentando opere, organizzando eventi, favorendo incontri. Essere una Voce priva di filtri, in grado di farsi ascoltare senza sbraitare, incurante della pazzia dilagante del nostro tempo. Vogliamo attirare l’attenzione verso un’alba di suono sulla Terra. Non importa quanto timida, purché alba sia.

Marco e Laura, Alieni per natura e Terrestri per caso, abitano insieme le lunghezze d’onda comprese tra 425 e 450 nm. moonmusic è la loro primogenita.